Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Retro-Gamers
 Lista Utenti
 Contatti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


10 Gennaio 2021 Postato da: schiumacal
[Risolto] Problema installazione Krita oppure Gimp su Linux Mint
Ragazzi ho un problema che spero riusciate a risolvermi.

Stò da poco tempo facendo esperienza con VirtualBox in ambiente Windows10.
Ho perfettamente installato e configurato, sotto VirtualBox 6.1, Linux Mint Cinnamon 64bit con cui al momento mi trovo benissimo.

Ho già installato qualche software aggiuntivo, ma non riesco ad installare Krita in primis, oppure Gimp...

Il problema è che quando parte l'installazione, ad un tratto si ferma perchè mi dice che ha bisogno della libgfortran5.0 con un errore, e subito dopo esce fuori dall'installazione.

Probabilmente sono io che ho pochissima esperienza con Linux, anzi quasi zero esperienza... stò provando ad utilizzarlo da un paio di giorni soltanto.

Qualcuno sa dirmi come procedere ?
Grazie

Modificato il 11/01/2021 alle ore 19:39:14

Commenti: 39  Aggiungi - Pagine: 1-2


Pagine: -1- [2] -

Boss

Post inviati: 1822

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.43.54.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:56.0) Gecko/20100101 Firefox/56.0 Waterfox/56.3
Commento 21
Boss 12 Gennaio 2021    18:33:27
Grazie Mck &VagaPPC per il chiarimento, non mi sono mai addentrato troppo in linux perchè per usare parole semplici "mi sfava" subito. solo con il raspy ho avuto qualche gioia con distro basate su raspbian/RaspberryOS (derivate da debian). un pochino il meccanismo lo capisco, infatti con la GPIO sono riuscito, prendendo spunto quà e là, a raggiungere gli obbiettivi del caso, di volta in volta (molto modesti). anche la sintassi dopo poco che scrivo la ricordo. il problema è tutto il resto, troppi file sparpagliati troppe "seghe" (perdonate il termine) a cui devi "raggirare"...

ad esempio una cosa che mi ha sempre innervosito del mondo linux sono tutte quelle password che ogni volta vengono richieste, non parlo del lato super user, ma proprio in generale, non puoi fare il login senza password (che puntualmente dimentico), non puoi fare una password di una cifra per velocizzare i tempi es "0".

poi un pò è normale dire: "con windows ogni tanto devo reinstallare tutto, e con linux no..." non conosco nessuno che con linux mantega la stessa distro installata per anni... una volta l'aggiornamento che crea bug (se si ha fortuna) e reinstalli di nuovo il sistema, un'altra volta provi un'altra versione della stessa distro, ma per via del fatto di fare una installazione pulita, rifai da capo l'installazione. alla fine è un discorso utopico, non credete?

IMHO sinceramente parlando di amiga, con il mondo linux può avere somiglianza solo in un'altro universo, io non ci trovo niente di somigliante.

tutto ciò non è per polemica, è solo perchè molti che conosco e smanettano nei pc la pensano in linea con il mio punto di vista, tutto quì.

A1200/030, APOLLO 1230LC 8MB KICK 3.1 HDD IDE 40GB df1 esterno RECAPPATA 100% || A1200 8MB FAST CF 4 GB RECAPPATA 100% || A500+ CON A501 switch df0 df1 nascosto e gotek esterno (RIPARATE DA ACIDO)

A1200 Raspberry Pi 3B+ con floppy Mod || A500 x64 i5 8GB RAM (Toshiba portege r830)(windows 7) || A2000 X64 Socket 775 XEON E5450 771 MOD 8GB RAM TRIPLE BOOT (WINUAE A4000 AFAOS / WIN7 / UBUNTU)

Commodore 8296 con tastiera, drive 8250lp e stampate ad aghi tutto funzionante

Post inviati: 1580

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.1.151.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:84.0) Gecko/20100101 Firefox/84.0
Commento 22
majinga 12 Gennaio 2021    20:44:59
Puoi fare il login senza password. E volendo puoi usare il sistema sempre come root, come su Windows, così non ti chiede mai la password e puoi fare tutti i danni che vuoi senza problemi.
L'untente di root vero è proprio è stato disattivato (almeno per il login grafico) parecchi anni fa da molte distro. Ma immagino si possa ripristinare (probabilmente basta assegnare una home all'utente), o trovare una distro che lo usa ancora.

E' strano che il gestore grafico dei pacchetti ti segnalava un problema con un programma presente nei repository. Sicuro che non ti stesse solo avvisando del fatto che servivano anche delle dipendenze?

Post inviati: 1524

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.52.133.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:84.0) Gecko/20100101 Firefox/84.0
Commento 23
andres 12 Gennaio 2021    21:23:12
In risposta a Boss
Boss

poi un pò è normale dire: "con windows ogni tanto devo reinstallare tutto, e con linux no..." non conosco nessuno che con linux mantega la stessa distro installata per anni... una volta l'aggiornamento che crea bug (se si ha fortuna) e reinstalli di nuovo il sistema, un'altra volta provi un'altra versione della stessa distro, ma per via del fatto di fare una installazione pulita, rifai da capo l'installazione. alla fine è un discorso utopico, non credete?

Ma, io sul portatile di lavoro uso Mint 18.3 da quasi tre anni, mai avuto problemi.
Sulla macchina di casa l'ho installato solo da 4 mesi circa (Mint 20), per ora solo qualche piccola questione risolta velocemente.

A1200/020+68882 - 6 MB RAM - AmigaOS 3.0

Parliamo di home recording e audio - http://www.homerecording.it

Boss

Post inviati: 1822

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.43.54.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:56.0) Gecko/20100101 Firefox/56.0 Waterfox/56.3
Commento 24
Boss 12 Gennaio 2021    21:39:16
@andres, dipende... lo usi da sempre con quei pochi programmi che hai installato fin dall'inizio, oppure ogni tanto fai degli update e/o upgrade del sistema? installi di tanto in tanto qualche programma nuovo? e fatto ciò mai un problema grave da dover reinstallare la distro?

A1200/030, APOLLO 1230LC 8MB KICK 3.1 HDD IDE 40GB df1 esterno RECAPPATA 100% || A1200 8MB FAST CF 4 GB RECAPPATA 100% || A500+ CON A501 switch df0 df1 nascosto e gotek esterno (RIPARATE DA ACIDO)

A1200 Raspberry Pi 3B+ con floppy Mod || A500 x64 i5 8GB RAM (Toshiba portege r830)(windows 7) || A2000 X64 Socket 775 XEON E5450 771 MOD 8GB RAM TRIPLE BOOT (WINUAE A4000 AFAOS / WIN7 / UBUNTU)

Commodore 8296 con tastiera, drive 8250lp e stampate ad aghi tutto funzionante

Amigista since 91 - GNU/debian User Since 2000 - Solaris/Sparc Since 2001 - MOS 2011

Post inviati: 970

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.44.128.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/87.0.4280.142 Safari/537.36
Commento 25
VagaPPC 13 Gennaio 2021    03:43:26
In risposta a Boss
Boss

@andres, dipende... lo usi da sempre con quei pochi programmi che hai installato fin dall'inizio, oppure ogni tanto fai degli update e/o upgrade del sistema? installi di tanto in tanto qualche programma nuovo? e fatto ciò mai un problema grave da dover reinstallare la distro?



Ma cosa vai a dire?

Va be, se usi linux come fosse windows Amiga come fosse Mac e windows come fosse Amiga queste cose è naturale che succedono.
Anche con auto, moto e barche non puoi usarle allo stesso modo.

Sulla mia Linux che è una rolling relice ovvero sempre l'ultimo pacchetto e bug, quindi decisamente unstable ho attualmente questo numero di pacchetti installati, vorrei vedere windows e mac fare quello che faccio con lo stesso numero di pacchetti.
vagappc@gundam:~$ pacman -Qe |wc -l
527
A questo valore sono esclusi le VM, i container, le docker che sperimento e software pensati per windows come kindle e videogame e roba che scrivo io perché sono in un altra partizione.

Per sapere quando è stata installata
$ sudo dumpe2fs /dev/nvme0 | grep 'Filesystem created:'
dumpe2fs 1.45.6 (20-Mar-2020)

Lo spazio occupato è di appena 46GB, meno di windows privo di aggiornamenti.
$ df -h /dev/nvme0n1p1
File system Dim. Usati Dispon. Uso% Montato su
/dev/nvme0n1p1 70G 46G 25G 66% /

E credimi ci smanetto di brutto.

Se hai problemi con syanptic è perché hai installato qualcosa seguendo il primo blog di gente che suggerisce di usare nano al posto di vim, ovvero fai cose difficili in modo facile.
Magari installando da repository di perfetti estranei e poi ops il sistema non funziona che schifo.

Finché hai almeno un cursore che lampeggia per scrivere dei comandi il 99,9% dei casi puoi ripristinare il sistema. La stessa reinstallazione se hai l'accortezza di separare la partizione home da quella di sistema (non è windows e lo puoi fare). La reinstallazione è un operazione che vuole meno di 20 minuti senza perdere nessun dato e per nessuno non intendo come si ragiona nel mondo microsoft, intendo anche gli sfondi, le password memorizzate in firefox e ogni configurazione lato utente.

Accedere al desktop senza scrivere passord lo puoi definire anche in fase d'installazione con la maggior parte delle distro.

Si può anche disattivare la password al sudo.

Ma queste configurazioni sono volutamente difficili proprio perché sono causa della maggior parte delle debolezze dei sistemi.
In pratica non puoi disattivare una sicurezza senza sapere cosa fai e come convivere con essa.

A casa mia avevo un server debian 6 upgradato negli anni a 7, senza mai riavviare. Prova a passare da Windows 7 a 10 senza riavviare con un uptime di 1,5 anni.
Con ubuntu e manjaro è normale che un aggiornamento sfasci qualcosa, ma li sta a te scegliere la giusta distro.
Se ci sono più di 400 distribuzioni forse è perché non esisterà mai il miglior OS ma solo il sistema che sposa meglio le tue esigenze.

WorkStation: PowerMac DualG5 2,7Ghz 7Gb RAM- PowerMAC G4 450Mhz 1Gb - MorphOS *** PC AMD Ryzen TR 64Gb RAM 3.8Ghz - Linux VM Station ***

Old System Amiga 500,1200, A4000/60 PowerPPC, CybervisionPPC, SUN Ultra5

Boss

Post inviati: 1822

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.235.240.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 6.0.1; SM-A500FU) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/87.0.4280.141 Mobile Safari/537.36
Commento 26
Boss 13 Gennaio 2021    13:22:24
Vado a dire ciò che ho da sempre riscontrato con le varie distribuzioni.

uso il sistema che uso... non uso qualcosa come se fosse altro. Il problema è che se non sei uno che sa programmare ti conta poco o niente avere solo la shell e il sistema bloccato. Non è corretto allora dire: vuoi una alternativa allora usa linux. perché la maggior parte delle persone non vuole scrivere neanche un comando da shell e neppure sa cosa è una shell. Seconda cosa, anche uno che è capace in linux deve chiedere supporto quando ha problemi, perché c'è una miriade di roba da conoscere. non si tratta di conoscere linux e basta, ma anche i programmi singolari, e le loro dipendenze con le variabili del caso e della distro, penso sia innegabile ciò...
Diciamo che finché tutto funzionabene si è soddisfatti, poi iniziano i problemi, che se sai risolvere bene, se no ti arrangi.

Commento modificato il 13/01/2021 alle ore 13:24:46


A1200/030, APOLLO 1230LC 8MB KICK 3.1 HDD IDE 40GB df1 esterno RECAPPATA 100% || A1200 8MB FAST CF 4 GB RECAPPATA 100% || A500+ CON A501 switch df0 df1 nascosto e gotek esterno (RIPARATE DA ACIDO)

A1200 Raspberry Pi 3B+ con floppy Mod || A500 x64 i5 8GB RAM (Toshiba portege r830)(windows 7) || A2000 X64 Socket 775 XEON E5450 771 MOD 8GB RAM TRIPLE BOOT (WINUAE A4000 AFAOS / WIN7 / UBUNTU)

Commodore 8296 con tastiera, drive 8250lp e stampate ad aghi tutto funzionante

Invalido Civile

Post inviati: 9225

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.51.107.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux i686) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/42.0.2311.152 Safari/537.36
Commento 27
amiwell79 13 Gennaio 2021    14:07:01
attualmente sto utilizzando lubuntu 18.04 LTS LXDE durante l'installazione ti chiede se accedere senza fare il login, lo utilizzo su uno scassone di pc hihi per compilare aros, trovo in questo una super utilità, per il resto di solito nelle distribuzioni LTS tutto il software è aggiornato ed aggiungo che non sono uno smanettone e non voglio sbattermi più di tanto ad utilizzare un sistema operativo, amiga è un sistema divertente e geniale per come è stato concepito

Aros "Workbench rev 400.68 su x86"

Laptop MSI X-600, Intel Core Duo 2 1,8 Ghz, 3 Gb Ram, SSD Samsung Evo 860 240 Gb, Nvidia 8400m GS Vesa 15", WiFi Atheros AR506EG


Post inviati: 1524

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.56.23.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:84.0) Gecko/20100101 Firefox/84.0
Commento 28
andres 13 Gennaio 2021    15:39:34
In risposta a Boss
Boss

@andres, dipende... lo usi da sempre con quei pochi programmi che hai installato fin dall'inizio, oppure ogni tanto fai degli update e/o upgrade del sistema? installi di tanto in tanto qualche programma nuovo? e fatto ciò mai un problema grave da dover reinstallare la distro?


Ho installato alcuni nuovi programmi, non troppi, solo quelli che uso davvero - era così anche su Windows nel mio caso.
Ho sempre fatto gli aggiornamenti per quella versione, mai fatto un upgrade di versione (come non l'ho mai fatto con Windows): mai una virgola fuori posto, come invece mi è capitato molto spesso su Windows, dove al riavvio trovavo impostazioni cambiate, tool che erano spariti e nuovi apparsi ecc...

Chiaro che, magari dopo 5 anni a fine supporto (o su un nuovo computer), dovessi passare a una versione più recente, opterò per una reinstallazione pulita, come ho sempre fatto anche con Windows.

Comunque, io sono un utente molto alle prime armi su Linux, uso raramente la Shell; ciò nonostante, ad oggi mi trovo molto bene e non rimpiango in niente Windows, qua mi pare tutto più pulito, chiaro e razionale.
Ovvio che ognuno ha le proprie esperienze ed esigenze, quindi il mio è un giudizio personale.

Commento modificato il 13/01/2021 alle ore 15:40:35


A1200/020+68882 - 6 MB RAM - AmigaOS 3.0

Parliamo di home recording e audio - http://www.homerecording.it

Boss

Post inviati: 1822

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.235.240.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:56.0) Gecko/20100101 Firefox/56.0 Waterfox/56.3
Commento 29
Boss 13 Gennaio 2021    18:11:45
--finisco con quest'ultimo OT--

@andres, se ti trovi bene mi fa piacere, alla fine le cose servono e sono utili solo se sono comode. potrebbe esseere che mi ricrederò in futuro quando dovrò cambiare os per forza di cose. la cosa che reputo più brutta in generale è solo quando sei costretto ad utilizzare un os, e non ti ci trovi bene.

@amiwell, si non ti chiede la password di log, finche comunque non fai nulla di che... ogni volta che installi qualcosa, o ai il cambio utente ecc, dopo te la ciede comunque. ma è ovvio anche che qualcuno possa dirmi "è risolvibile" scrivi da bash: sudo xxxxx, e hai risolto.

altra cosa che mi infastidisce (per non dire di peggio) è se monti nel sistema un dispositivo rimovibile...
se poi non lo rimuovi, sempre da comando, ma rimuovi il dispositivo fisicamente, debian ad ogni avvio ti fa attendere 1 minuto e 30 secondi per individuare il dispositivo (e non puoi fare niente per evitarlo in quel momento). OGNI VOLTA finche da terminale non viene detto: "guarda che il dispositivo non c'è più".

Commento modificato il 13/01/2021 alle ore 18:23:11


A1200/030, APOLLO 1230LC 8MB KICK 3.1 HDD IDE 40GB df1 esterno RECAPPATA 100% || A1200 8MB FAST CF 4 GB RECAPPATA 100% || A500+ CON A501 switch df0 df1 nascosto e gotek esterno (RIPARATE DA ACIDO)

A1200 Raspberry Pi 3B+ con floppy Mod || A500 x64 i5 8GB RAM (Toshiba portege r830)(windows 7) || A2000 X64 Socket 775 XEON E5450 771 MOD 8GB RAM TRIPLE BOOT (WINUAE A4000 AFAOS / WIN7 / UBUNTU)

Commodore 8296 con tastiera, drive 8250lp e stampate ad aghi tutto funzionante

Amigista since 91 - GNU/debian User Since 2000 - Solaris/Sparc Since 2001 - MOS 2011

Post inviati: 970

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.44.128.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/87.0.4280.142 Safari/537.36
Commento 30
VagaPPC 13 Gennaio 2021    18:55:56
In risposta a Boss
Boss

Vado a dire ciò che ho da sempre riscontrato con le varie distribuzioni.

uso il sistema che uso... non uso qualcosa come se fosse altro. Il problema è che se non sei uno che sa programmare ti conta poco o niente avere solo la shell e il sistema bloccato. Non è corretto allora dire: vuoi una alternativa allora usa linux. perché la maggior parte delle persone non vuole scrivere neanche un comando da shell e neppure sa cosa è una shell. Seconda cosa, anche uno che è capace in linux deve chiedere supporto quando ha problemi, perché c'è una miriade di roba da conoscere. non si tratta di conoscere linux e basta, ma anche i programmi singolari, e le loro dipendenze con le variabili del caso e della distro, penso sia innegabile ciò...
Diciamo che finché tutto funzionabene si è soddisfatti, poi iniziano i problemi, che se sai risolvere bene, se no ti arrangi.



Programmatore è colui che scrive i programmi, può anche non sapere usare linux.
Compilare i programmi e creare gli ambienti è un mestiere da devops, per usare la shell bisogna essere sistemisti o tecnici.

La shell non è obbligatoria, è solamente più affidabile e veloce.
Se ad esempio ti si inchioda firefox non capirai mai il perché, fai prove a caso come una scimmia impazzita finché non va o reinstalli tutto con dozzine di riavvi e aspettando ore solo per gli aggiornamenti. E dopo aver perso ore hai imparato quello che già ti hanno detto, non è un sistema affidabile.
Con linux se ti succede lo lanci da shell e leggi cosa scrive, se non lo capisci googla il messaggio e trovi qualcosa.
Risolvendo il problema in poco tempo e imparando pure qualcosa e quella cosa la puoi riciclare con altri programmi.
A ogni soluzione sei sempre più competente con windows impari solo tre azioni ripristino, reinstalla programma, reinstalla tutto. Non puoi imparare, non puoi capire, l'hai pagato ma se li chiami ti snobbano, sei trattato al pari di un idiota.

Quello che dici vale anche per Windows, non credo che l'utente medio voglia o sappia cosa fare quando c'è da mettere mani al registro, leggere gli event, gestire l'antivirus, pulire il disco, fare il defrag, aggiornare la licenza, eliminare il malwer che invia spam agli amici o capire come risolvere quel problema dei file che si criptano da soli. Tutte cose facili alla portata di tutti, vero?


Conoscere i programmi è un problema noto anche su Windows, Amiga, c'era anche su CPM e commodore 64, anzi ti faccio un esempio.
LibreOffice è in italiano VERO, se nascondo delle colonne con una tabella dopo clicco su mostra, "Scopri" di excel è un errore semantico, perché mica la devo "scoprire" so già che esiste l'ho nascosta io. Su Word per il grassetto devo premere CTRL+G peccato che tutto il mondo e tutti i programmi compreso il web usa CTRL+B. Le pessime abitudini che si prendono con windows creano molti handicap, specie quando un utente ritiene che i compuer funzionano così.
La guida di windows poi è un opera d'arte letteraria, infatti il nel mondo circolano molte persone che l'hanno letta e compresa.

Un altra differenza di serietà la vedi nel sito microsoft, alla prima pagina la prima cosa che vedi è la pubblicità del surface, si una software house vende hardware. Cosa molto utile per liberarsi del denaro in eccesso.
Vai alla home di debian, trovi i nomi da contattare e in fondo la lista dei bug noti per garantirti la sicurezza. Questa è serietà ti danno un prodotto e lo supportano, mentre la prima paghi per pagare e poi ripagare ancora e il pc rallenta da solo facendoti credere che è vecchio così da buon sottomesso ripeti l'esperienza di pagare.

Hai proprio ragione imparare è proprio una brutta cosa, non piace a nessuno, specie l'utente medio che è al centro dei miei pensieri.
Meglio rimanere ignoranti e farsi sfruttare come un asino, tanto la privacy i soldi a che servono quando possiamo riavviare senza capire.

WorkStation: PowerMac DualG5 2,7Ghz 7Gb RAM- PowerMAC G4 450Mhz 1Gb - MorphOS *** PC AMD Ryzen TR 64Gb RAM 3.8Ghz - Linux VM Station ***

Old System Amiga 500,1200, A4000/60 PowerPPC, CybervisionPPC, SUN Ultra5

Post inviati: 1524

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.18.122.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:84.0) Gecko/20100101 Firefox/84.0
Commento 31
andres 13 Gennaio 2021    19:20:14
In risposta a Boss
Boss

altra cosa che mi infastidisce (per non dire di peggio) è se monti nel sistema un dispositivo rimovibile...
se poi non lo rimuovi, sempre da comando, ma rimuovi il dispositivo fisicamente, debian ad ogni avvio ti fa attendere 1 minuto e 30 secondi per individuare il dispositivo (e non puoi fare niente per evitarlo in quel momento). OGNI VOLTA finche da terminale non viene detto: "guarda che il dispositivo non c'è più".


Mai avuto su Mint questo problema.
I dispositivi rimovibili si comportano esattamente come su Windows, anzi, è più veloce nella rimozione, che come su Windows faccio da interfaccia, non da Shell.
O forse non ho capito bene a cosa ti riferisci.

Commento modificato il 13/01/2021 alle ore 19:20:38


A1200/020+68882 - 6 MB RAM - AmigaOS 3.0

Parliamo di home recording e audio - http://www.homerecording.it

Invalido Civile

Post inviati: 9225

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.51.107.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux i686) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/42.0.2311.152 Safari/537.36
Commento 32
amiwell79 13 Gennaio 2021    20:42:28
@boss

io uso linux di rado solo per i compiti da me descritti prima, per il resto il mio sistema principale c'è l'ho in firma

Aros "Workbench rev 400.68 su x86"

Laptop MSI X-600, Intel Core Duo 2 1,8 Ghz, 3 Gb Ram, SSD Samsung Evo 860 240 Gb, Nvidia 8400m GS Vesa 15", WiFi Atheros AR506EG


Boss

Post inviati: 1822

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.235.240.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:56.0) Gecko/20100101 Firefox/56.0 Waterfox/56.3
Commento 33
Boss 13 Gennaio 2021    20:43:11
c'è una piccola ma sostanziale differenza tra ciò ce dici tu @VagaPPC a me, e quello che dico io a te. tu difendi una cosa, io uso una cosa senza difendela. con le cose funziona così vanno usate non difese. un'altra cosa differisce nei nostri dicorsi tu parli di windows prendendo in esempio e paragonando l'os più recente di microsoft, io invece uso il 7 (anche tranquillamente versioni precedenti, quando necessario, ma anche linux quando costretto) e disgusto il 10, quindi non difendo windows o microsoft o office (che cosa c'entra poi con l'os non si sa, potrei anche usare openoffice con windows), dico solo che sono più comodo con il 7, ma non lo difendo. il problema è seempre il solito, scatta sempre la guerra tra linux e windows (che purtroppo mi rendo conto di aver iniziato io senza volerlo). gli utenti che usano linux (inteso come modo generale delle distro) devono dirti (o farti intendere) che non capisci nulla se non lo apprezzi. linux sempre e comunque visto come una religione. bene, ripeto sono felice per chi lo usa con soddisfazione come sitema primario, tanto se può riempire un pochino l'orgoglio di qualcuno, quasi tutti usano "linux" nel quotidiano mascherato da android. chiudo OT tanto si continuerebbe all'infinito, con posizioni sull'argomento ferme.

A1200/030, APOLLO 1230LC 8MB KICK 3.1 HDD IDE 40GB df1 esterno RECAPPATA 100% || A1200 8MB FAST CF 4 GB RECAPPATA 100% || A500+ CON A501 switch df0 df1 nascosto e gotek esterno (RIPARATE DA ACIDO)

A1200 Raspberry Pi 3B+ con floppy Mod || A500 x64 i5 8GB RAM (Toshiba portege r830)(windows 7) || A2000 X64 Socket 775 XEON E5450 771 MOD 8GB RAM TRIPLE BOOT (WINUAE A4000 AFAOS / WIN7 / UBUNTU)

Commodore 8296 con tastiera, drive 8250lp e stampate ad aghi tutto funzionante

Boss

Post inviati: 1822

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.235.240.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:56.0) Gecko/20100101 Firefox/56.0 Waterfox/56.3
Commento 34
Boss 13 Gennaio 2021    20:45:25
In risposta a andres
andres


Mai avuto su Mint questo problema.
I dispositivi rimovibili si comportano esattamente come su Windows, anzi, è più veloce nella rimozione, che come su Windows faccio da interfaccia, non da Shell.
O forse non ho capito bene a cosa ti riferisci.


intendo da terminale

A1200/030, APOLLO 1230LC 8MB KICK 3.1 HDD IDE 40GB df1 esterno RECAPPATA 100% || A1200 8MB FAST CF 4 GB RECAPPATA 100% || A500+ CON A501 switch df0 df1 nascosto e gotek esterno (RIPARATE DA ACIDO)

A1200 Raspberry Pi 3B+ con floppy Mod || A500 x64 i5 8GB RAM (Toshiba portege r830)(windows 7) || A2000 X64 Socket 775 XEON E5450 771 MOD 8GB RAM TRIPLE BOOT (WINUAE A4000 AFAOS / WIN7 / UBUNTU)

Commodore 8296 con tastiera, drive 8250lp e stampate ad aghi tutto funzionante

Invalido Civile

Post inviati: 9225

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.51.107.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux i686) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/42.0.2311.152 Safari/537.36
Commento 35
amiwell79 13 Gennaio 2021    20:53:29
non concordo la posizione di vagappc nei confronti di boss, alla fine ognuno apprende cio' che vuole lui nei migliori dei modi e vita quotidiana permettendo questo a mio parere in contesto globale

Aros "Workbench rev 400.68 su x86"

Laptop MSI X-600, Intel Core Duo 2 1,8 Ghz, 3 Gb Ram, SSD Samsung Evo 860 240 Gb, Nvidia 8400m GS Vesa 15", WiFi Atheros AR506EG


Amigista since 91 - GNU/debian User Since 2000 - Solaris/Sparc Since 2001 - MOS 2011

Post inviati: 970

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.44.128.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/87.0.4280.142 Safari/537.36
Commento 36
VagaPPC 14 Gennaio 2021    21:54:32


Scusate l'OT, sia ben chiaro che ho molta stima di Boss è un grande utente e un informatico eccellente.

Esistono delle cose che possono sembrare da fanboy o religiose, in realtà sono dei principi basati sui diritti umani.
Il diritto romano nato più di 2500 anni fa stabiliva il concetto di proprietà privata per i poveri che spesso venivano depredati dai più ricchi.
Questo fenomeno è sempre esistito ma nel corso degli anni si è sempre ridotto con la crescita della società.

Se mi scoppia l'embolo vedere la tecnologia sulla quale la società moderna dipende sempre di più e man mano che passa il tempo è vedere la gente perdere quel diritto tanto sudato per l'interesse dei pochi.
Non parlo del costo del software perché alla fine anche quello free hai suoi costi, per un privato è l'hardware che lo supporta e il tempo speso per istruirsi.
Parlo del trattamento e della privazione dei diritti.
Chi di voi pur possedendo una casa andrebbe in affitto, o lo farebbe con un auto o qualsiasi altra cosa?
Chi di voi se è in mezzo ad amici con un sacchetto di caramelle non le offrirebbe agli altri.
Ma se mi chiedono un software devo rispondere "te lo compri", anche se non mi costerebbe nulla e nessuno si impoverisce.
Questa cosa è stata metabolizzata come normale.
Se mai dovessi farlo verrei definito con il termine "pirata", nonostante che il dizionario Insista con il dire che la pirateria è un furto attraverso la violenza e l'omicidio in mare. Se mai sarebbe un appropriazione illecita, la pirateria è altro.
Eppure se con certi software che ho pagato, facessi quello che posso fare con qualsiasi altra cosa, sarei un criminale? Io? Perché regalo qualcosa che ho pagato?
Ma dico vi sembra normale? Non dovremmo arrabbiarci?

Passiamo a chi ci vive con questo software, il medio sviluppatore OpenSource è un appassionato con grandi competenze e ha stipendi americani (dalle 100.000$ in su).
Il medio sviluppatore microsoft è un indiano sottopagato per gli standard indiani che non gli frega un cavolo di cosa sta scrivendo e forse manco lo sa.
L'italia è il terzo paese al mondo come sviluppatori Open in europa ma questi non riescono a lavorare per via della sfiducia che il nostro paese di arte e cultura (sono ironico) ha nei confronti dell'open. Oramai quando si parla di tecnologia la priorità è il diritto all'ignoranza totale i cui effetti si vedono quando parli con un novax che vede i microchip nel vaccino.

Ogni mese in europa chiude un azienda perché gli utenti sanno usare windows senza sbatti, i danni sono stimati nell'ordine di miliardi di euro e vedo gente infuriata per gli aiuti agli stranieri e alla gente povera con il reddito di cittadinanza che a confronto sono bricciole.
Chi ha il conto corrente in una banca come Unicredit come il sottoscritto ha perso la sua privacy a causa dell'ennesimo virus che funziona solo con word.

Perciò se posso scegliere un software che tutela i miei diritti ed è NOSTRO e un software di un ALTRO, tra un software che piace al novax così può evitare di esercitare il suo cervellino affaticato dal lavoro, e uno che glielo stimola, scelgo quello libero e suggerisco altrettanto.
Alla fine anche in questo forum dovremmo essere appassionati di tecnologia, quindi che paura c'è a imparare? Chi è mai morto o ha perso qualcosa per aver imparato una cosa nuova, se volete vi posso citare molti esempi contrario.

Senza sentirmi fanatico ma cosciente di cosa sta avvenendo in termini globali e nel mio paese.

Dopo questo discorso la qualità mediamente superiore del software la ritengo decisamente poco rilevante.

WorkStation: PowerMac DualG5 2,7Ghz 7Gb RAM- PowerMAC G4 450Mhz 1Gb - MorphOS *** PC AMD Ryzen TR 64Gb RAM 3.8Ghz - Linux VM Station ***

Old System Amiga 500,1200, A4000/60 PowerPPC, CybervisionPPC, SUN Ultra5

Boss

Post inviati: 1822

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.239.247.*** Mozilla/5.0 (Linux; Android 6.0.1; SM-A500FU) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/87.0.4280.141 Mobile Safari/537.36
Commento 37
Boss 14 Gennaio 2021    23:14:04
La stima da parte mia è reciproca, altrimenti non avrei risposto fin ora, continuando l'OT e che spero di non susseguire. In primo luogo mi trovi d'accordo su quello che affermi, ma in secondo ti sei contraddetto. Hai scritto qualche commento sopra un commento al quanto narcisista di quanto non ti interessa l'utente medio perché è mal abituato e adesso ti stai dispiacendo per lui. Sicuramente avrai le tue ragioni sul come e perché usi un determinato software, ma lascia anche la libera scelta agli altri, altrimenti sei tu che ti imponi togliendo la libertà di scelta, e non l'azienda o l'os. Questa non è una provocazione nei tuoi confronti VagaPPC, sia ben chiaro. Linux per i miei bisogni attuali può solo trovare campo nell'embedded, esempio una replica di un cabinato da salagiochi, in un server o qualcosa del genere. Ho lasciato però sempre una porta aperta dicendo che forse un giorno se sarò costretto dovrò usarlo per non dover usare di peggio, nel mio sistema principale. Questo cosa significa? Che mi fa schifo, ma meglio di peggio? No, semplicemente vuol dire che se ci saranno distro che faranno al caso mio la userò. Alla fine un os è un os e va trattato come tale, senza troppi sbattimenti o rimorsi. Ogni tanto provo qualche distro nuova e vecchia, il mio intento era anche far emergere i problemi strani che ho riscontrato, dato che il problema sembra sia solo l'utente che non usa linux perché c'è già windows pre-installato sui pc e non ha voglia di provarlo. Io l'ho usato oltre che provarlo, ho ''cucinato" rom per smartphone tempo fa con linux, oltre che aver compilato qualcosina. Certi periodi accendevo il pc solo per usare Debian o Arch per fare ciò. Questo assolutamente non fa di me un esperto, ne un conoscente del sistema, ma sicuramente non si può dire che non sappia cosa sia, o che io non l'abbia mai usato.

A1200/030, APOLLO 1230LC 8MB KICK 3.1 HDD IDE 40GB df1 esterno RECAPPATA 100% || A1200 8MB FAST CF 4 GB RECAPPATA 100% || A500+ CON A501 switch df0 df1 nascosto e gotek esterno (RIPARATE DA ACIDO)

A1200 Raspberry Pi 3B+ con floppy Mod || A500 x64 i5 8GB RAM (Toshiba portege r830)(windows 7) || A2000 X64 Socket 775 XEON E5450 771 MOD 8GB RAM TRIPLE BOOT (WINUAE A4000 AFAOS / WIN7 / UBUNTU)

Commodore 8296 con tastiera, drive 8250lp e stampate ad aghi tutto funzionante

AfAOne

Post inviati: 4410

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.17.252.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:84.0) Gecko/20100101 Firefox/84.0
Commento 38
AfAOne 14 Gennaio 2021    23:35:58
In risposta a Boss
Boss

Ogni tanto provo qualche distro nuova e vecchia, il mio intento era anche far emergere i problemi strani che ho riscontrato, dato che il problema sembra sia solo l'utente che non usa linux perché c'è già windows pre-installato sui pc e non ha voglia di provarlo.del sistema, ma sicuramente non si può dire che non sappia cosa sia, o che io non l'abbia mai usato.

Cosa che abbiamo fatto in molti ma poi dopo averlo provato quasi sempre è stato cestinato, i fatti lo dimostrano pienamente Linux in 30 anni non ha mai superato il 2% di utenze e questo dimostra senza ombra di dubbio che non è un OS per tutti ma solo per un certo tipo di utenti.

Commento modificato il 14/01/2021 alle ore 23:36:44


Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


Post inviati: 3363

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.33.116.*** Mozilla/5.0 (X11; Linux x86_64; rv:78.0) Gecko/20100101 Firefox/78.0
Commento 39
Mck 15 Gennaio 2021    08:49:56
Direi che vi ho lasciati sfogare abbastanza con gli OT.
Se volete proseguire aprite un'apposita discussione.
Rientriamo in tema con la discussione.
Grazie.

I MIEI AMIGA

4000T OS 3.9 PPC/68060 + CyberVisio 64/3D + HD 20g + DVD - 4000D in Tower OS 3.9 PPC/68060 Ram 128M + ram scheda 2+16M + zip 100M + Ide HD 40G + usb Deneb + V-Lab + Toccata + Mediator con: Woodoo 3 + Scheda rete + Impact Vision 24 - 4000D OS 3.9 68060 ram 32m + ram scheda 2+16M + HD 20g + zip 100 ide + DVD + V-lab + Seriale veloce + Scheda video EGS- 3000T OS 3.9 PPC/68060 128M + HD scsi 10G + Usb Deneb + CD sCSI + mediator con: scheda rete + controllo SCSI Adaptec + scheda audio + Voodoo 5 - 3000 OS 3.1 68040 + emulatore pc 286 - 2000 processore 68030 + genlock + espansione ram + emulatore pc 8080 - 1200 Tower OS 3.9 PPC/68060 + HD 20G + Mediator con: scheda rete - 1200 OS 3.1 68060 + HD 20G + Scheda rete pcmcia - 1000 espansione Ram 4M - 600 con espansione ram + HD5G - 500 Plus con espansione ram - 500 con espansione ram - CDTV - CD32

CLONI AMIGA

Sam440ep-Flex OS 4.1 - EFIKA MorphOS 2.6

Pagine: -1- [2] -

Utenti Online
Utenti registrati: 1001 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 2 registrati - cpiace64 - Albe75 -
12 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: Scanword

Buon Compleanno a Akira76 - 

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.07213306427002 secondi