Mený principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Retro-Gamers
 Lista Utenti
 Contatti
 Policy sito
Ricerca Google

Login

Nick


Password


30 Gennaio 2020 Postato da: divina
2019-nCoV virus
l' Oms ha dichiarato questa sera l' emergenza globale per il nuovo coronavirus 2019-nCoV

Ciò poiché nonostante gli sforzi profusi dalla Cina per cercare di arginare il problema, non risulta possibile ad oggi supporre quanto possa essere significativa questa emergenza e pertanto è necessario essere sufficientemente preparati per poterla affrontare

https://www.facebook.com/WHO/videos/2803414043030186

Modificato il 31/01/2020 alle ore 00:00:42

Commenti: 1103  Aggiungi - Pagine: 1...-52-53-54-55-56


Pagine: -1-2-3-4-5-6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16-17-18-19-20-21-22-23-24-25-26-27- [28] -29-30-31-32-33-34-35-36-37-38-39-40-41-42-43-44-45-46-47-48-49-50-51-52-53-54-55-56-

consulenza informatica ambito aziendale - appliance sicurezza - ambienti server multipiattaforma - servizi hosting - networking

Post inviati: 4711

Visulizza profilo Messaggio Personale
217.133.133.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; Intel Mac OS X 10.12; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 541
divina 25 Marzo 2020    23:17:16
Citazione

Se non si riuscisse ad arginare il problema e dovesse mantenersi questo trend, ci potrebbe essere il rischio di avere solo in Italia, 600000 morti, più dei morti durante la seconda guerra mondiale
Paragone con la guerra mondiale ????




cip060, tu ridevi all' inizio indicando che era una banalissima influenza, ricordi i tuoi post ?
In Italia durante la seconda guerra mondiale vi furono 472354 vittime, se non riuscissero a contenere il problema, con una mortlità del 10% ad oggi (che è altissima) ed una popolazione di 60 milioni di persone, fai presto a fare due conti; in realtà un virologo italiano già da un mese indicava ciò, ma con una percentuale ben inferiore ovvero 2% o 3%

Commento modificato il 25/03/2020 alle ore 23:19:38


MorphOS 3.13 PowerMac G5 &&Pegasos2 G4 &&AmigaOne G4 //AmigaOS4.1 FE - AMiGA4000T&D PPC/060 &&3000D &&2000 &&1200T&D &&600 &&500+ &&500 &&C=64 - Mac Intel &&PowerPc - x64 servers -

Post inviati: 189

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.61.168.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 542
stretto 26 Marzo 2020    00:30:09
Sempre convinto che e0 un influenza piu cattiva

https://vampireitalia.forumfree.it/

Blue-troll!

Post inviati: 546

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.50.181.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; PowerPC MorphOS 3.14; Odyssey Web Browser; rv:1.26) AppleWebKit/538.10 (KHTML, like Gecko) OWB/1.26 Safari/538.10
Commento 543
Guruman 26 Marzo 2020    00:53:46
divina ha scritto:
Inquietante la percentuale di decessi in Italia (10,1%), se infatti dovessimo escludere dal panorama mondiale l' Italia, la percentuale nel mondo di decessi risulterebbe pari al 3,4% che è 1/3 rispetto alla nostra nazionale (== in Italia si muore tre volte di più che nel resto del mondo, perchè ?)
Probabilmete una qualche deficienza nel nostro servizio sanitario nazionale vi è, altrimenti difficilmente si spiegherebbe una tale differenza

No, il punto è che probabilmente in Italia si muore con la stessa percentuale che altrove, ma ormai in Italia il contagio è fuori controllo, nel senso che non si riescono a tracciare coloro che hanno pochi o nessun sintomo per limiti dei laboratori che valutano i tamponi.
Agevolo gli ultimi dati ufficiali:
Immagine
Confrontiamo rapidamente i dati delle diverse regioni: una cosa salta subito all'occhio, più alto è il rapporto tamponi/casi positivi individuati, più bassa è la percentuale di decessi. Inoltre più alto è il rapporto di cui sopra, maggiore il numero di positivi che non ha bisogno di ricovero (terza colonna, isolamento domiciliare). Ad esempio, Lombardia, meno di 3 tamponi ogni positivo individuato (e mi sa che poi vengono conteggiati anche i tamponi fatti alle persone in cura per controllare che siano guariti, quindi in Lombardia i tamponi non dicono nulla perché si fanno solo a chi ha già sintomi gravi), oltre il 50% dei positivi sono ricoverati - in pratica un virus devastante - e il 14% di morti, contro il Veneto, regione confinante, con meno del 4% di decessi, e più del 70% dei positivi che riescono a rimanere a casa. Liguria, Emilia Romagna e Marche hanno proporzioni analoghe alla Lombardia, invece la Calabria è più paragonabile al Veneto al momento (per dire che non si tratta di questioni geografiche e che la qualità della Sanità al momento ha relativamente poca importanza). Nemmeno in Veneto e Calabria si tracciano tutti i malati, perché servirebbero tamponi a tappeto a tutta la popolazione per individuare la massa di asintomatici totali e di pauci-sintomatici (cioè che sembra abbiano un raffreddore o una normalissima influenza, ma in realtà se li incroci ti possono attaccare il Coronavirus), quindi il numero di positivi reali in Italia è molto più alto. Si stima siano già almeno 150000 in Lombardia e più di 250000 in tutta Italia, e questo è un problema e la ragione per chiudere tutte le attività non strettamente necessarie, in modo da evitare che il contagio si diffonda tramite i luoghi di lavoro (cosa che potrebbe non essere troppo problematica per i lavoratori stessi direttamente, ma potrebbe ben esserlo per chi vive con loro). Queste stime si possono anche fare con una certa cognizione di causa perché a Vò, ad esempio, si sono monitorati tutti gli abitanti, e si è visto che quasi il 90% dei contagiati non ha bisogno di ricoveri, e che quelli che mostrano pochi sintomi sono più di metà dei contagiati.
Fatti questi ragionamenti si capisce che la situazione è ormai fuori controllo (nel senso che non si hanno informazioni attendibili) in almeno 3-4 regioni Italiane, dove bisogna solo sperare che le attuali chiusure facciano morire i focolai, e che quindi ha poco senso attendere e commentare i numeri delle 18, dal momento che sono limitati dai tamponi che possiamo effettuare, e gli unici numeri attendibili sono quelli dei morti, dei ricoverati e di chi si trova in terapia intensiva.

Saluti,
Andrea

amig4be

Post inviati: 2698

Visulizza profilo Messaggio Personale
93.37.178.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/80.0.3987.149 Safari/537.36
Commento 544
amig4be 26 Marzo 2020    14:34:22
Pare che oggi ci sia un balzo nei numeri riguardanti la Lombardia, 2500 nuovi positivi.
Il capo della polizia ha annunciato l'ennesimo nuovo modulo di autocertificazione. Modulo che ormai nei social è al centro di un'infinità di battute ironiche...

[ EBOOK/LIBRO - Blender 2.8 Grafica e Animazione 3D]

[free EBOOK - Evoluzione della Computer Grafica 3D]

[ EBOOK/LIBRO - 64K Ram (64kB che sconvolsero l'informatica) Edizione 2020]

[Commodore Computer Blog]

[librologica]

[free eBook: "Amiga, da informatica a religione"]

Jay Miner (Hi-Toro) e Tony Wilen (WinUAE). L'alfa e l'omega della storia Amiga.


Post inviati: 1027

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.55.209.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/80.0.3987.149 Safari/537.36
Commento 545
GabrieleNick 26 Marzo 2020    14:48:07
Citazione

Pare che oggi ci sia un balzo nei numeri riguardanti la Lombardia, 2500 nuovi positivi.


Paghiamo lo scotto di quei pirla che invece di stare a casa, continuavano a farsi i razzi loro andando in giro e fregandosene delle misure di quarantena... anzi fregandosene proprio del comune buon senso. Il virus è democratico.. non gliene frega nulla del ceto, etnia o livello culturale. Ma se sei sufficientemente stupido da non essere attento, lui ti becca.

AfAOne

Post inviati: 3566

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.251.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 546
AfAOne 26 Marzo 2020    14:56:35
Probabilmente le buone notizie di questi giorni ha influito su questi imbecilli, ingnorando l'influenza Cattiva come la definisce Cip che a sua volta non ha ancora capito la gravità della situazione e quanta gente anche giovane sta morendo !

Commento modificato il 26/03/2020 alle ore 14:59:31


Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


Post inviati: 1027

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.55.209.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/80.0.3987.149 Safari/537.36
Commento 547
GabrieleNick 26 Marzo 2020    15:02:47
Citazione

Probabilmente le buone notizie di questi giorni ha influito su questi imbecilli, ingnorando l'influenza Cattiva come la definisce Cip che a sua volta non ha ancora capito la gravità della situazione e quanta gente anche giovane sta morendo !



Non credo.. penso che sia una "onda di ritorno" dei cretini che hanno continuato ad andare in giro i primi giorni della quarantena. Il tempo di incubazione è di 5-14 giorni quindi il douchebag-count torna..

Commento modificato il 26/03/2020 alle ore 15:03:08

AfAOne

Post inviati: 3566

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.251.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 548
AfAOne 26 Marzo 2020    15:04:10
Si può anche essere che sia solo "aumentato" il numero dei tamponi !

Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


Il Webmaster

Post inviati: 4128

Visulizza profilo Messaggio Personale
46.235.159.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 549
Mak73 26 Marzo 2020    15:22:34
Occorre guardare il numero dei decessi, quelli sono dati abbastanza reali. Il numero dei positivi varia col numero di tamponi, se non fai tamponi non hai positivi.

Il problema attuale è che il numero dei deceduti sta aumentando a dismisura.

Pace e bene a tutti.

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 10183

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.51.122.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/78.0.3904.97 Safari/537.36
Commento 550
Seiya 26 Marzo 2020    16:08:07
i morti aumentano a dismisura, ma siamo anche nel periodo dell' influenza normale che a sua volta uccide un sacco di persone. I numeri in Italia non è molto chiaro come vengono fuori perchè ci sono stati alcuni casi confermati che alcuni numeri erano gonfiati con altre persone decedute senza il virus. Il virus ha un tasso di mortalità bassissimo e uccide solo quelli che hanno gravi patologie o un fisico indebolito da una attività fisica esagerata che non ha il tempo di recuperare come era poi successo con quel giovane atleta che nessuno sapeva come era ridotto il suo fisico.
Se una persona prende una polmonite in questo periodo e va in ospedale negativa, diventa positiva in ospedale perchè l'ambiente e il personale lo sono e muori e ci sono molti casi di questo tipo. Uno è morto di infarto che era negativo e poi il cadavere era positivo.

I giovani sono quasi tutti smentiti perchè le notizie sono create per creare il panico. Si omettono dati, fanno giochi di parole, interviste ambigue, ma poi sono tutte smentite dalle indagini. Il caso del 34enne del Call Center della TIM che sarebbe morto hanno fatto un articolo pieno di errori e una intervesta a dei colleghi che affermavano che lui era in ufficio a lavorare quanto poi in realtà hanno scoperto che era vacanza all'estero e quando è rientrato ha lavorato un giorno e poi è messo in auto isolamento. I sintomi li ha avuti 4 giorni dopo.
La notizia è costruita per dire che ha rischiato infettato 4000 colleghi, ma in realtà hanno dato una notizia ancora prima che facessero l'analisi sul cadavere per vedere le condizioni fisiche e anche per vedere i suoi spostamenti.

Molte volte leggi: "il virus ha portato via 4 persone" e poi scopri che 2 non centrano niente, sono morte di cause naturali. Altre volte in un giorno dicono sono morte 4 persone. Il giorno dopo esce un articolo dicendo che sono morte altre 4. Ma poi scopri che sono sempre le stesse del giorno prima. La notizia la da il giornale A il giorno 1, il giornale B la riporta il giorno 2, il giornale C la riporta il giorno 3.

In Italia si fa così: prima si crea il panico e poi dopo si va verificare se è vero. Questo porta a tanta confusione.

Dato che l'ISTAT dice che in Italia ci sono in media tra gli 8000 e 10000 morti per influenza normale, questi numeri sono esclusivi Covid o sono tutti insieme?

I singoli comuni hanno anche create altre restrizione che stanno rischiando di creare altri contagi a catena e non se ne uscirà più. Troppe restrizioni poi ottengono l'effetto contrario. Analizziamole:

gli Autobus con orari Festivi per tutta la settimana. Anziani che non possono andare a fare la spesa, gente che non può andare al lavoro al supermercato. Di fatto hanno creato un ammassamento nelle penisiline e negli autobus. Gli autisti non volevano lasciare nessuno a terra.

Ai supermercati c'è la coda. Il tempo in molte regione fa freddo, in altre c'è la neve. Stando fuori in coda potresti prendere una polmonite, vai in ospedale e muori di Covid perchè esendo la lo prendi.


Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 10183

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.51.122.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/78.0.3904.97 Safari/537.36
Commento 551
Seiya 26 Marzo 2020    16:10:34
E' stata fatta una ricerca globale su molte persone e hanno scoperto che il covid-19 uccide il 70% dei maschi e il 30% delle donne. A quanto pare queste ultime hanno qualcosa che le protegge. Non è che loro hanno il vaccino naturale? Nessuno e dico nessuno fa niente per verificare. Forse abbiamo la cura sotto il naso e nessuno se ne accorge. I ricercatori e gli scienziati non li caga nessuno. Parlano solo i politici e i medici politici.

AfAOne

Post inviati: 3566

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.251.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 552
AfAOne 26 Marzo 2020    16:16:13
Se è per questo le donne vivono più a lungo e probabilmente è dovuto al fatto che fumano e bevono meno alcol degli uomini, lavorano molto meno in ambienti inquinati "industrie" ed hanno una alimentazione controllata rispetto agli uomini che esagerano in tutto.

Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


Il Webmaster

Post inviati: 4128

Visulizza profilo Messaggio Personale
148.64.10.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 553
Mak73 26 Marzo 2020    16:30:39
Il problema è sempre come vengono interpretati i dati, ad esempio è un po' strano che la Germania abbia un numero così basso di deceduti a seguito COVID, viene da pensare che abbiano un sistema di classificazione diverso. Purtroppo molte cose le sapremo solo dopo quando tutti i dati saranno opportunamente organizzati, per ora possiamo solo prendere cosa ci viene passato. Certo c'è molta confusione, ma direi che è normale vista la situazione, purtroppo molti morti sono dovuti al fatto di essere stati colti impreparati, a questo va aggiunto che sicuramente il nostro sistema sanitario non è all'altezza per una cosa del genere.

Pace e bene a tutti.

Post inviati: 1027

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.55.209.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/80.0.3987.149 Safari/537.36
Commento 554
GabrieleNick 26 Marzo 2020    16:53:42
Occhio su una cosa.. In Italia, ogni volta che esce il bollettino non viene fatta la differenziazione tra morti CON il coronavirus o morti PER il coronavirus.

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 10183

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.51.122.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/80.0.3987.149 Safari/537.36
Commento 555
Seiya 26 Marzo 2020    17:54:34
è vero. Anche questa crea confusione. Nessuno nega che ci sono morti e dispiace per il dolore di queste famiglie, però forse i numeri reali non sono così tragici come vengono fatti passare.

AfAOne

Post inviati: 3566

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.251.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 556
AfAOne 26 Marzo 2020    18:17:04
Coronavirus, ultime notizie di oggi 26/03

Protezione civile: leggero calo delle vittime (+662, -21 rispetto a ieri). Ma non in Lombardia: + 387, +91 rispetto a ieri.

Commento modificato il 26/03/2020 alle ore 18:18:10


Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


Blue-troll!

Post inviati: 546

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.50.181.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; PowerPC MorphOS 3.14; Odyssey Web Browser; rv:1.26) AppleWebKit/538.10 (KHTML, like Gecko) OWB/1.26 Safari/538.10
Commento 557
Guruman 26 Marzo 2020    22:53:50
In realtà i morti odierni sono stati 712, alle 18 mancavano ancora i 50 dal Piemonte al conteggio, quindi anche a livello nazionale sono più di ieri. Ma comunque come abbiamo visto in più servizi/inchieste negli ultimi giorni, anche il numero dei morti non racconta tutta la verità: in Lombardia molti muoiono in casa senza essere stati ricoverati e senza ricevere il tampone, e quindi senza essere conteggiati nelle statistiche. Oggi si è molto parlato del caso di Nembro, comune bergamasco della val seriana di 11500 abitanti. L'anno scorso i morti dal 1 Gennaio al 24 Marzo erano stati 35, quest'anno nello stesso intervallo ben 158, quindi 123 in più. Ma solo 31 ufficialmente per Coronavirus: in realtà anche quasi tutti gli altri sono morti con gli stessi sintomi, ma con questi numeri ha ceduto il sistema sanitario di base (medici di base, guardia medica, 118). Un veloce studio ha rivelato un rapporto simile anche a Cernusco sul Naviglio (Milano) e a Pesaro. Il sindaco di Bergamo ha dato i numeri per la propria città: dall'1 al 24 Marzo si sarebbero attesi in media 98 decessi, quest'anno sono stati 446 (348 in più) di cui "solo" 131 ufficialmente per CoViD-19. Assai probabile che molti degli ulteriori oltre 200 decessi siano da imputare (direttamente o indirettamente: con gli ospedali saturi si viene curati con più difficoltà anche per le altre malattie, e se non ci sono posti in terapia intensiva non ci sono nemmeno per chi ha un infarto).
Da questi numeri si capisce chiaramente il pericolo di quest'epidemia, dovesse propagarsi con la stessa virulenza anche in altre parti d'Italia. Non è solo un'influenza un po' più forte.

Saluti,
Andrea

Post inviati: 189

Visulizza profilo Messaggio Personale
151.61.168.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 10.0; Win64; x64; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 558
stretto 26 Marzo 2020    22:59:30
Ma vi pagano per dare tutta questa NEGATIVITA ?
Siamo a 30 pagine di nulla direi che gia il telegiornale ne parla a sufficienza
Torniamo a parlare di amiga e di emulatori winuae ?

https://vampireitalia.forumfree.it/

Blue-troll!

Post inviati: 546

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.50.181.*** Mozilla/5.0 (Macintosh; PowerPC MorphOS 3.14; Odyssey Web Browser; rv:1.26) AppleWebKit/538.10 (KHTML, like Gecko) OWB/1.26 Safari/538.10
Commento 559
Guruman 26 Marzo 2020    23:01:24
GabrieleNick ha scritto:
Occhio su una cosa.. In Italia, ogni volta che esce il bollettino non viene fatta la differenziazione tra morti CON il coronavirus o morti PER il coronavirus.

Attenzione, come ho appena scritto, in molte delle zone più in crisi in realtà il computo dei morti è probabilmente sottostimato. Detto ciò, non concordo con la distinzione pelosa tra morti CON e PER il CoViD-19: trovo giusto il conteggio all'Italiana, se il paziente aveva ancora un'aspettativa di vita, anche di qualche settimana o mese, la vita gli è stata accorciata da questo virus. Un esempio concreto: è morto un ventottenne in dialisi, 10 anni fa aveva avuto un incidente stradale. Al giorno d'oggi avrebbe potuto vivere qualche altro decennio (la maggior parte ormai raggiunge e supera i sessanta), ma chiaramente con una polmonite interstiziale causata dal Coronavirus il suo organismo ha ceduto. Per come conteggiano i decessi in Germania non sarebbe vittima del virus, io trovo giusto dire che il virus gli ha accorciato la vita, e quindi è morto a causa sua e non per un incidente stradale o per un blocco renale - alternative di cui però si può ragionevolmente parlare.

Saluti,
Andrea

AfAOne

Post inviati: 3566

Visulizza profilo Messaggio Personale
87.11.251.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:74.0) Gecko/20100101 Firefox/74.0
Commento 560
AfAOne 26 Marzo 2020    23:16:27
Condivido anche perchè ad ucciderli è la stessa "causa" ovvero l'infezione, prenderla per strada in famiglia o in ospedale non cambia nulla, nessuno di loro sarebbe mai morto in quella data.

Immagine AfA One - AROS One x86
- AROS One 68K - AfA One PPC - Amilator AfA One - Amithlon AfA One - WinUAE OS 4.1 Immagine

Immagine


Pagine: -1-2-3-4-5-6-7-8-9-10-11-12-13-14-15-16-17-18-19-20-21-22-23-24-25-26-27- [28] -29-30-31-32-33-34-35-36-37-38-39-40-41-42-43-44-45-46-47-48-49-50-51-52-53-54-55-56-

Utenti Online
Utenti registrati: 956 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 2 registrati - Loom4ever - Albe75 -
16 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: giagy80

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito Ť dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.12246084213257 secondi