Menω principale
 Notizie
 Grafica
 Forum
 Links
 Retro Trailer
 Recensioni
 Modelli Amiga
 Storia Amiga
 Lista Utenti
 Contatti
Ricerca Google

Login

Nick


Password


                                                                                   
12 Marzo 2017 Postato da: Mak73
Aggiornamenti Software
  • Prosegue il lavoro sul porting di LibreOffice su AOS4, sono disponibilidegli aggiornamenti sulla pagina Facebook dedicata, ecco un primo grab .
  • ACE-MorphOS v1.14 - Emulatore Amstrad CPC
  • ZuneTools è un insieme di programmi per AROS che comprende ZunePaint, ZuneArc, ZuneView.
Commenti: 16  Aggiungi  - Leggi



Il Webmaster

Post inviati: 2593

Visulizza profilo Messaggio Personale
213.45.46.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 1
Mak73 12 Marzo 2017    23:32:27
LibreOffice sarebbe un'ottima cosa.

Pace e bene a tutti.

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7194

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.58.163.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/56.11.2924.87 Safari/537.36
Commento 2
Seiya 13 Marzo 2017    00:03:26
peccato che sia gratuito per tutti gli OS del mondo tranne che su Amiga

Il Webmaster

Post inviati: 2593

Visulizza profilo Messaggio Personale
213.45.46.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 3 in risposta al 2 di Seiya
Mak73 13 Marzo 2017    00:10:28
Citazione

peccato che sia gratuito per tutti gli OS del mondo tranne che su Amiga


Questo sarà gratuito, credo
Dovrebbe esserlo perchè porta lo stesso nome e quindi devono rispettare la licienza e rilasciare pure i sorgenti, poi magari lo chiamano "TimberOffice" e addio

Pace e bene a tutti.

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7194

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.233.124.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/56.0.2924.87 Safari/537.36
Commento 4
Seiya 13 Marzo 2017    14:01:17
no no, è commerciale su Amiga
La licenza di LibreOffice è LGPL 3, che è come quella di FFMpeg.
Emotion è player video basato su FFMpeg e costa 25 euro.
Questa licenza permette di usare le sue librerie in programmi commerciali..

Tornando a LibreOffice (il nome è chiaro, ma su Amiga chi se ne frega ) c'è un problema di compatibilità.
La Microsoft lo vede come suo acerrimo nemico (è gratuito) e fa campagne di disinformazione al pubblico e ostacola la sua
diffusione.
I formati usati da tutti sono quelli Microsoft Office che sono incompatibili con il formato di LibreOffice e anche se gli ultimi Office
sono compatibili non danno quella sicurezza di poter portare documenti ODT su Office e viceversa.
Oggi non si può lavore con il formato RTF.
Tutti usano .DOC e .DOCX che crea molti problemi con questi programmi liberi.

Su Amiga lo paghi e non hai la compatibilità con Office perchè Microsoft non vuole e anche se te ne da un po' non è al 100%.
Un conto è gratis, pazienza, non è compatibile. Ma se paghi deve funzionare al 130%.

Commento modificato il 13/03/2017 alle ore 14:27:59

Il Webmaster

Post inviati: 2593

Visulizza profilo Messaggio Personale
213.45.46.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 5 in risposta al 4 di Seiya
Mak73 13 Marzo 2017    17:53:44
Citazione

no no, è commerciale su Amiga
La licenza di LibreOffice è LGPL 3, che è come quella di FFMpeg.
Emotion è player video basato su FFMpeg e costa 25 euro.
Questa licenza permette di usare le sue librerie in programmi commerciali..

Tornando a LibreOffice (il nome è chiaro, ma su Amiga chi se ne frega ) c'è un problema di compatibilità.
La Microsoft lo vede come suo acerrimo nemico (è gratuito) e fa campagne di disinformazione al pubblico e ostacola la sua
diffusione.
I formati usati da tutti sono quelli Microsoft Office che sono incompatibili con il formato di LibreOffice e anche se gli ultimi Office
sono compatibili non danno quella sicurezza di poter portare documenti ODT su Office e viceversa.
Oggi non si può lavore con il formato RTF.
Tutti usano .DOC e .DOCX che crea molti problemi con questi programmi liberi.

Su Amiga lo paghi e non hai la compatibilità con Office perchè Microsoft non vuole e anche se te ne da un po' non è al 100%.
Un conto è gratis, pazienza, non è compatibile. Ma se paghi deve funzionare al 130%.



Ah ok, avevo dato per scontato che usava la solita licenza ma non è così, strana cosa.
Riguardo al supporto per i documenti di microsoft, direi che il problema alla fine è meno invadente di quanto si pensa, se consideri che noi in ufficio hanno appena aggiornato Office alla versione del 2013 che sul mio PC con LibreOffice è pienamente supportata direi che va abbastanza bene, certo probabilmente se usi l'ultimissima versione di Office devi avere l'accorgimento di salvare con retrocompatibilità.

Il discorso certo si fa più pesante se sarà a pagamento, ed ancora di più se si pensa che ogni anno esce una nuova versione di Office che porta con se un nuovo formato di salvataggio, di certo LibreOffice per Amiga non verrà certo aggiornato come la versione ufficiale. Però mi pare che sempre di più si stia spingendo verso formati più condivisibili come ODT usato appunto da LibreOffice o OpenOffice.

Il problema secondo me è che il programma rimarrà "closed source", cosa che nella comunità è un vero disastro perchè se l'autore non potrà continuare a svilupparlo lentamente diventerà vecchio e nessuno potrà farci nulla.

Poi per carità, meglio questo che nulla.

Pace e bene a tutti.

carlo

Post inviati: 9584

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.51.184.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:51.0) Gecko/20100101 Firefox/51.0
Commento 6
carlo 13 Marzo 2017    18:02:49
Di questo passo sempre meno gente si avvicina a questo genere di OS, rispondendo a qualcuno questa è una dimostrazione che il gratuito può essere migliore oltre che più aggiornato della versione a pagamento.

Dove l'ho sentita : plagimusicali.net

Aros-exec.org - IcarOS Desktop - AspireOS - AROS Broadway - Eab.Abime

I miei AMIGA : Amiga 4000/060 Phase 5 Cyberstorm MK II - Amiga 1200/040 - Amiga 1200/030 - Amiga 600 HD - Amiga 600 Kick 2.05-1.3 - Amiga 500 Plus Kick 2.04-1.3 - Amiga 500 - CD32 SX32 030/ HD Tastiera Mouse - CD32 Base - IcarOS, AspireOS, ArOS Broadway su Acer Aspire One ZG5 - AmigaSYS, AmiKit, AFA OS3 e OS4 Classic Su WinUAE

Il Webmaster

Post inviati: 2593

Visulizza profilo Messaggio Personale
213.45.46.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; Win64; x64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 7 in risposta al 6 di carlo
Mak73 13 Marzo 2017    19:34:32
Citazione

Di questo passo sempre meno gente si avvicina a questo genere di OS, rispondendo a qualcuno questa è una dimostrazione che il gratuito può essere migliore oltre che più aggiornato della versione a pagamento.


Il discorso è che per portare avanti un progetto così grande servono persone, anche solo per il porting perchè un conto è il porting da Win a Linux, che praticamente hanno pari tool di sviluppo, ma fare il porting da un sistema verso un'altro dove moltissime cose sono mancanti o molto non sono all'altezza, complica notevolmente le cose. Quindi poi mantenere aggiornato un progetto simile è un lavoro non da poco.

Ecco quindi che l'open source viene in aiuto, perchè possono dedicarcisi molte persone che poi se abbandonano il progetto non ne risente, certo possono esserci alti e bassi, però il tutto può sempre andare avanti.

Pace e bene a tutti.

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7194

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.233.124.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/56.0.2924.87 Safari/537.36
Commento 8
Seiya 13 Marzo 2017    19:38:41
se su Amiga paghi un media player, paghi ogni cosa.
Paghi su AROS, final Writer che non è minimamente comparabile a LibreOffice.
La mentalità su Amiga è quella che ogni lavoro va sostenuto economicamente anche se sono software gratuiti per tutti gli altri OS

LibreOffice ha tante donazione che servono al suo sviluppo.
Su Amiga, con 4 gatti non puoi vivere con le donazione e quindi si parano il sedere vendendolo.

Amigista since 91 - GNU/debian User Since 2000 - Solaris/Sparc Since 2001 - MOS 2011

Post inviati: 199

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.50.67.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 9
VagaPPC 21 Marzo 2017    14:44:43
Tra l'altro non so quanto sia legale la cosa.
Questa è una vera schifezza.

La licenza GPL di Libre office, fondata dal grandissimo Richard Stallman, dichiara esplicitamente:
che il prodotto dell'intelletto umano in quanto di inestimabile valore dev'essere proprietà dell'intera umanità.
Quindi per quanto sia possibile comprare il prodotto, l'acquirente ha il diritto di acquisirne tutti i diritti sul codice, di accedere al codice sorgente e ridistribuirlo come meglio gli aggrada alla sola condizione di permettere all'acquirente gli stessi diritti che lui ha avuto.

In pratica se vogliono vendere in questa forma il codice prodotto da altri, che se lo scrivano da soli.

Tra l'altro chi compra una copia se vuole distribuirlo nel suo blog personale può benissimo farlo.

Se a chi lo vende non gli sta bene che si scriva il codice da sola.

Le loro azioni di pirateria, sono un offesa a tutte quelle persone che lavorano tutti i giorni per dare al mondo la possibilità di accedere alla conoscenza e alla tecnologia senza dipendere dai monopoli.
E di sfruttare la buona fede degli amighisti per svuotargli i portafogli.

Spero che la FreeFondationSoftware impugni la cosa legalmente.

WorkStation: PowerMAC G4 450Mhz 1Gb - MorphOS *** GameStation: P4 - Linux, WinXP / PS3 *** WorkStation,Macchine Virtuali: PhenomAMD 4core 6GbRAM - debian,win7+VirtualMacchine *** Server,Mediacenter: AT310NT-I - debian *** BackupServer: EPIA10000 debian ***

Amiga 500,1200 dismessi, A4000/60 PowerPPC, CybervisionPPC: Non funzionanti conservati come monumenti *** SUN Ultra5: Solaris8/9, debian (in attesa di utilizzo)



VagaPPC

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7194

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.180.39.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/56.11.2924.87 Safari/537.36
Commento 10
Seiya 21 Marzo 2017    16:20:36
quelli di LibreOffice e di FFMpeg hanno creato questa licenza LGPL per liberarsi dai problemi legali.

Quelli di FFMpeg ti avvertono che i codec hanno algoritmi di terze parti e chi li vuoi includere in programmi commerciali sono affari suoi, anche a livello
legale se qualcuno impugna i diritti su di quest.
LibreOffice lo stesso.
Il software è gratuito, non lo vendono, si sovvenzionano con delle donazione, ma la licenza è LGPL.
Loro te lo danno gratis su tutti gli OS principali, non lo venderanno mai e poi mai..
Ma questo tipo di licenza permette che terze parti possano realizzare una versione commerciale dai suoi sorgenti.

La beffa è questa licenza.
Sugli OS più diffusi non lo venderanno mai perchè è nato come software libero che deve concorrere ai software commerciali (vedi Office), ma sugli OS Amiga e Amiga like che sono
sconosciuti, non c'è controllo, nessuno si lamenta e anzi molti sono ben felici di pagare questa gente che
usa sorgenti nati per essere liberi.
Sarà sempre così su Amiga.

Amigista since 91 - GNU/debian User Since 2000 - Solaris/Sparc Since 2001 - MOS 2011

Post inviati: 199

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.50.67.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 11 in risposta al 10 di Seiya
VagaPPC 22 Marzo 2017    09:08:11
Citazione


nessuno si lamenta e anzi molti sono ben felici di pagare questa gente che
usa sorgenti nati per essere liberi.
Sarà  sempre così su Amiga.



La cosa è frustrante.
Anche se non posso scriverlo su Linkedin, la mia formazione tecnica è avvenuta sulla piattaforma Amiga.
Non ho una laurea e nemmeno un diploma in informatica, ma quando lavoravo per Sun.
Mi affiancavano gli ingegneri, li ho preparati alle certificazioni e spesso i clienti mi preferivano perché ero decisamente più efficiente di loro a riparare i guasti.

Questo perché dietro questa stupenda piattaforma, c'era una comunità  di persone eccezionali.
Le migliori mailinglist tecniche, oggi se ricordiamo i nomi, ci accorgeremo che tutti gli amighisti che sentivamo su AmigaITA o vedevamo al Planet Amiga.
Sono diventati seri professionisti in varie mansioni, sviluppo del kernel linux, kernel BSD, grafici, e tanti altri settori.

Oggi la comunità  sembra popolata da una massa di zombi pronti ad aprire il portafoglio ad atti di pirateria legalizzata come LibreOffice per AOS4.1.

Ma se vogliono contribuire perché non fanno delle donazioni ai vari bounty che ci sono in giro.
Piuttosto di pagare 10� per LibreOffice, regalo 20� al team di Aros oppure a WinUAE.
Che sicuramente sono persone che come noi amano la piattaforma e l'hanno sostenuta veramente.

Commento modificato il 22/03/2017 alle ore 09:10:07


WorkStation: PowerMAC G4 450Mhz 1Gb - MorphOS *** GameStation: P4 - Linux, WinXP / PS3 *** WorkStation,Macchine Virtuali: PhenomAMD 4core 6GbRAM - debian,win7+VirtualMacchine *** Server,Mediacenter: AT310NT-I - debian *** BackupServer: EPIA10000 debian ***

Amiga 500,1200 dismessi, A4000/60 PowerPPC, CybervisionPPC: Non funzionanti conservati come monumenti *** SUN Ultra5: Solaris8/9, debian (in attesa di utilizzo)



VagaPPC

carlo

Post inviati: 9584

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.55.246.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 12
carlo 22 Marzo 2017    12:11:57
Quoto VagaPPC , a mio avviso non ha nessun senso spendere soldi su cose che altri distribuiscono gratuitamente oltre chè più aggiornato, chi lo fa probabilmente avrà i suoi motivi anche se credo che a comprare realmente siano veramente in pochi, gli altri fanno solo pubblicità. Come ho sempre detto il software commerciale va bene solo per le aziende, per chi realmente ci guadagna usandolo, ma a livello casalingo per scrivere una lettera non ha nessun senso visto che ci sono tanti Word Processor o pacchetti Office Gratuiti, per non parlare del buon WordPad integrato in tutti i sistemi Windows che nelle versioni più recenti non ha nulla da invidiare a Word.

Commento modificato il 22/03/2017 alle ore 12:13:01


Dove l'ho sentita : plagimusicali.net

Aros-exec.org - IcarOS Desktop - AspireOS - AROS Broadway - Eab.Abime

I miei AMIGA : Amiga 4000/060 Phase 5 Cyberstorm MK II - Amiga 1200/040 - Amiga 1200/030 - Amiga 600 HD - Amiga 600 Kick 2.05-1.3 - Amiga 500 Plus Kick 2.04-1.3 - Amiga 500 - CD32 SX32 030/ HD Tastiera Mouse - CD32 Base - IcarOS, AspireOS, ArOS Broadway su Acer Aspire One ZG5 - AmigaSYS, AmiKit, AFA OS3 e OS4 Classic Su WinUAE

Pegasus RyuSei Ken

Post inviati: 7194

Visulizza profilo Messaggio Personale
80.182.18.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; WOW64) AppleWebKit/537.36 (KHTML, like Gecko) Chrome/56.0.2924.87 Safari/537.36
Commento 13
Seiya 22 Marzo 2017    12:38:32
noto solo io problemi sulle accentate?

ogni lettera accentata è storpiata sia nei post che in altre parti del forum.

Commento modificato il 22/03/2017 alle ore 12:39:47

ivan74

Post inviati: 1127

Visulizza profilo Messaggio Personale
95.233.183.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 14
ivan74 22 Marzo 2017    12:40:08
èèà ƒÂ²ÃƒÂ²Ãƒ&Acir c; ÃƒÂ 

Mi sa che ai ragione seya.

Commento modificato il 22/03/2017 alle ore 12:41:00


Miaooo!!!

carlo

Post inviati: 9584

Visulizza profilo Messaggio Personale
79.55.246.*** Mozilla/5.0 (Windows NT 6.1; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 15 in risposta al 13 di Seiya
carlo 22 Marzo 2017    12:43:19
Citazione

noto solo io problemi sulle accentate?

ogni lettera accentata Ã�ï&Acir c;¿Â½Ãƒï¿&f rac12;¨ storpiata sia nei post che in altre parti del forum.


Se ne sta parlando da stamattina del problema, evitiamo di scriverlo ovunque c'Ã�Â&Ac irc;¨ un topic designato "Problemi con il sito"; mania del web, nessuno legge piÃ�ÂÂ& sup1;, si guardano solo i titoli e le immagini

Commento modificato il 22/03/2017 alle ore 12:44:32


Dove l'ho sentita : plagimusicali.net

Aros-exec.org - IcarOS Desktop - AspireOS - AROS Broadway - Eab.Abime

I miei AMIGA : Amiga 4000/060 Phase 5 Cyberstorm MK II - Amiga 1200/040 - Amiga 1200/030 - Amiga 600 HD - Amiga 600 Kick 2.05-1.3 - Amiga 500 Plus Kick 2.04-1.3 - Amiga 500 - CD32 SX32 030/ HD Tastiera Mouse - CD32 Base - IcarOS, AspireOS, ArOS Broadway su Acer Aspire One ZG5 - AmigaSYS, AmiKit, AFA OS3 e OS4 Classic Su WinUAE

Amigista since 91 - GNU/debian User Since 2000 - Solaris/Sparc Since 2001 - MOS 2011

Post inviati: 199

Visulizza profilo Messaggio Personale
82.50.67.*** Mozilla/5.0 (X11; Ubuntu; Linux x86_64; rv:52.0) Gecko/20100101 Firefox/52.0
Commento 16
VagaPPC 22 Marzo 2017    13:04:40
Il punto è che per far girare LibreOffice, ci dev'essere stato per forza di cose un porting di diverse librerie GNU, come le GTK ecc.
A questo punto che facessero un progetto in stile port di FreeBSD, Mac o vecchi geekgadgets per Amiga, che mi permettano di Scaricare e ricompilare programmi dal vasto parco software dell'OpenSource.
In questo modo, il prodotto sarebbe veramente interessante. E se magari lo portassero su tutte le piattaforme amiga, allora non solo ne varrebbe la pena, ma darebbe un serio contributo alla comunità amiga.

Questo è solo un lavoro zoppo, sarà solo l'ennesima vecchia versione di un software che uscirà già superato.

Insomma se pago un software deve procurarmi reddito o rendermi la vita più facile. Altrimenti darei supporto solo agli accattoni.

WorkStation: PowerMAC G4 450Mhz 1Gb - MorphOS *** GameStation: P4 - Linux, WinXP / PS3 *** WorkStation,Macchine Virtuali: PhenomAMD 4core 6GbRAM - debian,win7+VirtualMacchine *** Server,Mediacenter: AT310NT-I - debian *** BackupServer: EPIA10000 debian ***

Amiga 500,1200 dismessi, A4000/60 PowerPPC, CybervisionPPC: Non funzionanti conservati come monumenti *** SUN Ultra5: Solaris8/9, debian (in attesa di utilizzo)



VagaPPC


Utenti Online
Utenti registrati: 918 dal 1 Gennaio 2006
di cui online: 1 registrati - aleghid -
14 non registrati

Benvenuto all'ultimo utente registrato: crukko

Buon Compleanno a Swichtblade - 

© Amigapage 1998 - 2007 - Sito italiano dedicato alla piattaforma Amiga ed evoluzioni varie.
Struttura del sito interamente ideata e realizzata da Marco Lovera e Alessandra Lovera - Tutto il materiale inserito all'interno del sito θ dei rispettivi autori/creatori.
E' assolutamente vietata la riproduzione o la manipolazione di tutti i contenuti o parte di essi senza l'esplicito consenso degli amministratori e degli autori/creatori.

Eseguito in 0.18847393989563 secondi